26 novembre 2015

La scrittura vista da GUSTAVE FLAUBERT

Gustave Flaubert



L’artista deve elevare tutto a un livello superiore. È come una pompa: dentro di lui c’è una conduttura che scende fino alle viscere delle cose, agli strati più profondi. L'artista risucchia ciò che si è accumulato sotto la superficie e lo fa risalire alla luce del sole in giganteschi spruzzi.






Gustave Flaubert (1821 – 1880) è stato uno scrittore francese, considerato l'iniziatore del naturalismo nella letteratura francese. È conosciuto soprattutto per il romanzo Madame Bovary e per l'accusa di immoralità che questa opera gli procurò, tuttavia viene ricordato in ambito letterario anche per opere quali L'educazione sentimentale e Salammbô, oltre che per la sua passione per lo stile e l'estetica.




15 commenti:

  1. L'immagine usata da Flaubert mi ricorda Moby Dick, bella e potente.

    RispondiElimina
  2. Anche a me è venuto spontaneo pensare a Moby Dick. Immagine suggestiva, molto.

    RispondiElimina
  3. Sì, sono d'accordo con questo modo di pensare! I veri artisti, di qualsiasi campo, riescono a prendere qualcosa di semplice, qualcosa che altri possono considerare addirittura banale, ed elevarlo ad arte :)

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordo anche perché lo dice Flaubert

    RispondiElimina
  5. wow bellissima frase :)
    grazie Grazia!
    Eliana
    cuoreeanimaacolori.blogspot.it

    RispondiElimina
  6. Bellissima frase.
    Mi piace l'immagine della pompa, rispecchia la fatica, il lavorio incessante dello scrittore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un lavoro non sempre da signorine, tra l'altro.

      Elimina
  7. Bella l'immagine di far salire alla luce del sole ciò che di è accumulato negli strati profondi.
    A proposito ho finito di leggere il tuo libro! Mi è piaciuto molto, una trama davvero avvincente, mi ha tenuto sulla corda fino alla fine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un regalo per questo sabato sera! Grazie dell'apprezzamento, sei molto gentile.

      Elimina