12 giugno 2012

IL PERSONAGGIO DEVE AGIRE



Non sta all’autore spiegare il personaggio ai lettori; il personaggio stesso deve agire per farsi conoscere, in base al noto principio “non raccontare, mostra”. Sono molti i modi in cui il personaggio rivela se stesso:
-          azioni e scelte
-          comportamento nelle diverse situazioni
-          corpo (gesti, andatura, posture, trucco, abbigliamento, ecc.)
-          dialoghi (ciò che dice e come lo dice… e ciò che non dice)
-          oggetti posseduti
-          mondo interiore (idee, sogni, paure)
-          abitudini, gusti, preferenze
-          talenti e abilità
-          passato (etnia di appartenenza, famiglia, studi, traumi)
-          reputazione (ciò che si dice di lui in sua presenza e in sua assenza)
Ognuno di questi elementi dà vita a una serie potenzialmente infinita di ipotesi sulla sua personalità, ciascuna delle quali è in grado di generare nuove idee per la trama.

(da “Per scrivere bisogna sporcarsi le mani” - Grazia Gironella)

Nessun commento:

Posta un commento